ARTICOLO SULLA MUSICA

Home#Ultime notizie - Venduto in Cina organo a canne italiano da un milione di euro

Una ditta italiana ha venduto ad una sala concerti cinese un organo a canne del valore di un milione e duecentomila euro: sono i Fratelli Ruffatti di Padova.
Finora il mercato cinese era stato monopolizzato dai produttori tedeschi e austriaci, ma l'arrivo dei Fratelli Ruffatti puo' segnare un cambio di rotta. La supremazia tedesca risale al 2000. Il suono tedesco in Cina si può ascoltare ovunque, così organisti e compositori hanno iniziato ad avvertire l'esigenza di qualcosa di nuovo. Se gli organi tedeschi sono adatti alle sale da concerto, la tradizione degli strumenti italiani è legata alle chiese, un suono innovativo per le orecchie cinesi.
Gli organi italiani sono molto piu' resistenti ai cambiamenti climatici cinesi perchè sono realizzati in mogano. Quelli tedeschi, costruiti in rovere, necessitano di una manutenzione continua. Inoltre i fabbricanti tedeschi e austriaci acquistano la componentistica altrove, i fratelli Ruffatti realizzano tutto nei loro stabilimenti.

news di Arquen del 04/10/2013.
Etichette: musica, concerti, musicisti, gruppi, artisti
Notizia interessante? Condividila su facebook, twitter e google+
oppure seguici su facebook, twitter e google+

1 di 1